Diritto di Recesso

Se non sei soddisfatto del tuo acquisto, puoi
avvalerti del diritto di recesso (ex art. 47 D.lgs. 206/2005) senza alcuna
penalità e senza specificarne il motivo, entro quattordici giorni dalla
ricezione dell’oggetto
e previa comunicazione scritta, anticipando via mail
a tuttitipicalzature@gmail.com la tua intenzione di recedere dall’ acquisto
effettuato.

Potrai chiedere il rimborso o la sostituzione con un
altro oggetto di tuo gradimento.

(nel caso di sostituzione la seconda
spedizione sarà gratuita* e si procederà a calcolare il conguaglio a favore del
venditore o dell’acquirente solo per il prezzo dell’oggetto).

I prodotti acquistati dovranno essere restituiti nella
loro confezione originale e adeguatamente imballati, in perfetto stato (non
sporcati, danneggiati o rovinati). Gli stessi dovranno essere provvisti di
accessori (lacci, etichette, sigilli) da ritenersi parti integranti del
prodotto stesso.

La sostanziale integrità del bene da restituire è
condizione essenziale
per l’esercizio del diritto di recesso.

Le sole spese dovute dal consumatore per l’esercizio
del diritto di recesso sono le spese dirette di restituzione del bene.

Non verranno accettati resi in porto assegnato. (spese
di spedizione pagate dal ricevente).

Se il diritto di recesso è esercitato dal consumatore
conformemente a quanto sopra, tuttitipi.net provvederà, gratuitamente, al
rimborso delle somme versate dal consumatore, ad esclusione di tutte le spese
di spedizione, entro 10 giorni lavorativi dalla data di avvenuta restituzione
del prodotto e della verifica di integrità dello stesso.

Per gli acquisti
effettuati con una delle seguenti modalità del pagamento:

    • Contanti alla Consegna (contrassegno)
    • bonifico bancario

Procederemo al rimborso tramite bonifico bancario
sul conto corrente che dovrete necessariamente comunicarci tramite mail
all’indirizzo: tuttitipicalzature@gmail.com

N.B In nessun caso è possibile chiedere il
rimborso tramite ricariche PostePay o altri tipi di ricarica.

* Valido solo per l’Italia

Back to Top